Posto

Azilal, la città dalle 1000 facce

Nascosta nel cuore del Marocco, Azilalè uno dei suoi gioielli meno noti. Le strade convergono in questa città a metà strada tra l’oceano e il deserto, dove le culture si mescolano. Tradizioni arabe e berberecontribuiscono a creare la speciale atmosfera del posto.

Questa mescolanza di culture si riflette anche nella cucina, che delizierà il vostro palato con una grande varietà di piatti, uno più squisito dell’altro. Anche l’artigianato locale è fantastico: la lana viene lavorata ad arte per produrre tappetiche diventeranno incantevoli souvenir del vostro viaggio.

Le testimonianze della lunga storia della regione sono ovunque intorno a voi. Qui c’è un granaio fortificato di terracottache veniva usato per proteggere le colture in tempi di scarsità, quando c’era un reale rischio di carestia. Lì è possibile ammirare un “tighremt”, un complesso di strutture fortificate. Laggiù, resti di dinosauri fossilizzati. Questi giganteschi rettili vivevano ad Azilal durante l’era mesozoica. Oggi,la Riserva Naturale di Demnateopera per preservare le loro ossa e renderle accessibili ai visitatori. Sia ipaleontologi occasionali che quelli professionisti non dovrebbero perdere l’occasione di visitarla.