Posto

Marrakech dalle cime delle montagne

Dall’alto dei bastioni di Marrakech, in bilico sul parapetto e scruta l’orizzonte: la città è circondata dalle Montagne dell’Atlante. Le loro cime innevate ritaglianoforme frastagliate al di sopra dell’orizzonte. Qualcosa di magico emerge da questi paesaggi – un invito alla scoperta che ti fa desiderare l’avventura.

Il Parco Nazionale ToubKal si snoda tra le valli N'Fiss e Ourika. Dalle valli dista solo a una decina di chilometri, ma una volta che hai raggiunto il parco, la sensazione di fuga è assoluta. Qui ti trovi proprio al centro delle montagne dell’Atlante, in mezzo a 38.000 ettari di terra protetta. Gli alberi di ginepro si trovano qua e là e le querce ti riparano con le loro foglie mentre le aquile volano e stridono in cielo.

Assumi una guida per condurti verso la risalta del Jbel Toubkal. Lo sforzo richiede due giorni, ma la fatica è ben ricompensato una volta che arrivi in cima a una delle più belle vette del Marocco, se non di tutta l’Africa.

Nel corso della tua avventura, scoprirai piante e fauna selvatica, incluse volpi, sciacalli, donnole e perfino il macaco Barbary in alcuni anfratti. I tuoi occhi gioiranno alla vista della verdeggiante varietà di alberi, come la tuia, i palmenti nani e i fichi d’india.

Solo a pochi kilometri da Marrakech, dimenticherai la città rosa non appena ti immergerai nella verde solitudine della natura.