Posto

Marrakech, un concentrato di storia marocchina

Immersa nel bagliore roseo delle sue mura in pisé, la bella Marrakech apre le sue porte a tutti gli amanti della cultura. All’interno delle sue mura, si ergono capolavori architettonici e testimonianze delle diverse civiltà. Ecco Marrakech, una varietà di influenze di ogni epoca, un mosaico di colori in cui si delineano meraviglie del passato e del presente.

Passeggia per la città. Attraversa l’ingresso della medina e avventurati nel quartiere vecchio. Questo è il cuore pulsante dell’antica capitale reale, dove troverai il famoso minareto della moschea Koutoubia. La torre, con i suoi 77 metri d’altezza, s’innalza su Marrakech come un faro luminoso e rappresenta una costruzione distintiva dell’arte islamica, ispirata nel design e nelle proporzioni alla torre Hassan di Rabat e alla Giralda della Cattedrale di Siviglia.

Procedi ancora un po’ fino ai vasti giardini Menara, realizzati dalla dinastia degli Almohadi e goditi la frescura tranquilla dei suoi sentieri fiancheggiati da uliveti. Mentre il sole tramonta all’orizzonte, il luogo si riveste di un incantevole bagliore ambrato che rievoca i racconti delle Mille e una notte.

Le vie della città riservano altre bellezze. Perdi la cognizione del tempo, ammirando con meraviglia questi tesori, che la storia ha lasciato in eredità alla città d’ocra.