Posto

Rabat una città verde

A Rabat, la natura ha trovato la sua dimora nel cuore della città. La capitale del Marocco è dedita all’ecosostenibilità e offre a turisti e residenti 230 ettari di spazi verdi dove poter approfittare di cultura e natura.

La Kasba degli Oudaia e il suo giardino andaluso, la necropoli del Chellah, la cintura verde, la foresta Ibn Sina e il Jardin d’Essai rappresentano alla perfezione questo spirito d’unione. In più, c’è lo zoo di Rabat, dove gli animali vivono in ricostruzioni fedeli dei loro habitat naturali.

I giardini esotici di Bouknadel, a pochi chilometri da Rabat, sapranno incantarti. Estesi su 4,5 ettari di terreno, ospitano più di 600 specie vegetali provenienti da 5 continenti e 80 specie animali.

L’area circostante non è da meno. Sulla strada per Fez, la foresta della Maamora è il luogo perfetto per organizzare picnic con familiari e amici. Dirigendoti verso Mehdia, invece, puoi fermarti a osservare gli uccelli acquatici migratori presso la Riserva naturale di Sidi Boughaba. Dayet Roumi è un tranquillo lago naturale in direzione di Khmisset, dove puoi noleggiare un pedalò, una moto d’acqua o passare il pomeriggio a pescare.

Rabat, la città verde, non vede l’ora di mostrarti il suo spirito ecologico!