Ouarzazate-Zagoura-Tinghir, Un set cinematografico da non perdere

Viaggio alle porte del deserto

Meta autentica e ricca di mille e una meraviglie mozzafiato, Ouarzazate, Zagora e Tinghir rivelano ai visitatori una diversità di paesaggi incredibili, tra il deserto e le verdi vallate.

David Lean, Ridley Scot, Martin Scorsese o Alejandro González Iñárritu, vengono a seguire le orme dei più illustri registi che hanno girato nei sontuosi scenari di questa città del cinema i capolavori della settima arte che sono "Lawrence d'Arabia", "Gladiatore", "Kundun" e "Babele". La magia di questi luoghi attira ogni anno nuove produzioni, come la recente serie "Prison Break".

Gli appassionati di sport desiderosi di avventura e di trekking, molti sentieri vi porteranno ai margini del deserto, per incontrare i cammellieri e le loro carovane all'incrocio delle strade di Draâ, Ziz e Dades,

E perché non bivaccare? La duna di Tinfou, vicino a Zagora, chiamata anche la duna "duna della sabbia dorata", vi farà vivere un'esperienza indimenticabile! Quanto a Tinghir, approfittate del vostro passaggio per ammirare il suo splendido panorama, dalla Kasbah Glaoui, che questa città dell'Alto Atlante vi offre sul suo palmeto e sulle gole del Todra.

Alle porte del deserto, niente è troppo bello!

kasbah-dades-valley.jpg
TOP 5

Popolare a Ouarzazate-Zagora-Tinghir

  1. Kelaat M'Gouna
  2. Valli del Dades
  3. Cuscus berbero
  4. Tizi n Tichka
  5. Museo del Cinema

L'essenziale di Ouarzazate-Zagora-Tinghir

Videoteca

#visit_morocco_