Mestieri tradizionali e reinterpretati

Marocco: una terra di autentico artigianato e design!

La ricchezza culturale del Marocco passa anche attraverso il suo tradizionale artigianato che, da alcuni anni, esiste anche in una versione più design. Vari e molteplici materiali sono finemente lavorati a mano con macchine e strumenti rimasti per lo più tradizionali, per realizzare oggetti decorativi e di uso quotidiano. Arte da tavola, mobili, gioielli e abbigliamento, sarete sicuramente tentati di portare con voi qualche souvenir marocchino!

Il Marocco è anche un paese di artigianato. A Safi, Fez o Zagora, scoprirete il lavoro dell'argilla. A Ouarzazate, i tappeti sono sotto i riflettori. Marrakech non è da meno: qui, tra le altre attività, si fa la pelle. I conciatori fanno pantofole, borse e articoli da salotto. Una gamma di creazioni dal gusto sicuro che, con il fascino della tradizione, mescolano le più audaci innovazioni estetiche.

Tappeti marocchini

Nelle regioni di Rabat, Fez e Tetouan, una panoplia di artigianato marocchino è a vostra disposizione, compresi i tappeti che sono sotto i riflettori nelle medine. Disegni originali e complessi, a volte al centro e a volte ai bordi a seconda degli usi, che danno luogo a una grande riflessione sui loro disegni. In Marocco, il valore di un tappeto è strettamente legato al numero di nodi e ai disegni che lo compongono, anche se è necessario distinguere il tappeto urbano da quello rurale!

Tappeti marocchini

Abbigliamento tradizionale

L'abbigliamento tradizionale, che viene ancora indossato durante le feste e le cerimonie, sta adottando uno stile innovativo. Provate subito il famoso caftano! I babouches sono anche un simbolo dell'abbigliamento tipico marocchino. Questa moda è ora disponibile in tutti gli stili e molti stilisti offrono modelli particolarmente design e contemporanei!

Caftano del Marocco

I gioielli

Volete tornare a casa con gioielli originali fatti a mano? Marrakech e i suoi dintorni sono pieni di sontuosi gioielli berberi! Li troverete nella medina accanto alla piazza Jemaa El Fna, tra le altre cose. Molti gioielli d'argento sono prodotti anche in città come Goulimine, Agadir, Essaouira, Tiznit o Taroudant. In oro o argento, sono realizzati da artigiani e venduti nei souk delle vecchie medine.

I gioielli

Ceramica e ceramica

A Rabat, le ceramiche illustrano l'intreccio tra la cultura berbera e quella andalusa. Anche la ceramica segna la sua presenza. Le forme e i colori utilizzati variano a seconda della regione: blu a Fez, giallo a Safi e verde a Meknes. Andate a Safi per scoprire ceramiche uniche e multicolori. Ad Azemmour, le donne artigiane hanno una loro struttura. A Salé, non perdetevi una visita al complesso dei vasai, l'Oulja.

Ceramica

Ferro battuto

A Marrakech, Fez o Safi, potrete scoprire icone della lavorazione marocchina del ferro battuto: candelabri, lanterne, specchi o paralumi si inseriranno perfettamente nei vostri interni. A Fez, Marrakech o Salé vi aspettano magnifici oggetti intrecciati in vimini e rafia e palme.

Ferro battuto

Intarsio e Thuja

A Essaouira, potrete acquistare oggetti in Thuya, un legno pregiato delle montagne dell'Atlante. Per secoli, la decorazione in legno è stata una specialità artigianale marocchina che ha conosciuto il suo posto nel mondo della decorazione. Nella stessa linea, è l'intarsio, le decorazioni in tipici piatti di legno, che si trovano un po' ovunque in Marocco.

Thuja

Gesso e zellige

Per quanto riguarda le creazioni in gesso, sono visibili, tra l'altro, nei riad. È un elemento essenziale dell'architettura marocchina. Un'altra arte caratteristica del Marocco: lo zellige. In tutto il paese, trovate questi mosaici su oggetti tradizionali o utilizzati in creazioni innovative! La capitale marocchina dello zellige? È senza dubbio la città di Fez! Acquistate una moltitudine di meraviglie nei suoi tipici negozietti.

Zellige

La ferramenta

A Fez, Marrakech e Tetouan, la ferramenta è sotto i riflettori: cornici, pentole, battenti, lampade e molti altri oggetti sono finemente lavorati su rame, argento o ottone. Designer marocchini conosciuti e riconosciuti a livello internazionale si sono appropriati di questi oggetti e oggi ne esistono versioni moderne.

La ferramenta

Conceria, pelletteria e pelletteria

Nelle antiche medine del Marocco, soprattutto nella medina di Fez, gli oggetti in pelle bombardano i souk. Provenienti da antiche concerie che assomigliano a una tavolozza di acquerelli, le concerie di Fez sono il luogo in cui vengono lavorate le pelli di mucche, capre e capre per l'utilizzo in pelletteria. Cappotti, scarpe, borse e scarpe... sono vere e proprie icone dell'artigianato tradizionale.

Conceria