Un impressionante patrimonio di umanità riconosciuto dall'UNESCO

Kasbah degli Oudayas a Rabat
Kasbah degli Oudayas a Rabat

Il tempo sembra essersi fermato nei siti del patrimonio mondiale del Marocco

 

L'autenticità del Marocco è simboleggiata attraverso le sue nove proprietà riconosciute come Patrimonio Mondiale dell'Umanità e patrimonio culturale. In tutto il paese, questa ricchezza si esprime in modo vario e spesso festoso. Il famoso Moussem di Tan-Tan si tiene ogni anno e riunisce le tribù nomadi del Sahara. Cantano, poetizzano e celebrano la loro arte di vivere; uno spettacolo che non può essere trascurato! A Sefrou, la festa delle ciliegie celebra le bellezze naturali e culturali della città. Viene eletta la Regina delle ciliegie, dove si svolge una sfilata. Musica, danza e fantasia, ma anche prodotti locali vi aspettano.

 

L'artigianato marocchino è anche riconosciuto dall'UNESCO come patrimonio immateriale. Il tradizionale e famoso Argan, che è l'olio, usato per scopi alimentari, medici e cosmetici, viene trasmesso da una generazione all'altra. Anche la falconeria è considerata patrimonio vivente dell'umanità. Oggi viene valorizzata in un contesto di comunione e condivisione.

 

L'ospitalità e il dialogo interculturale sono qualità rinomate, che vanno di pari passo con la dieta mediterranea. Godetevi ogni prodotto marocchino in un'atmosfera amichevole! Lo spazio culturale della piazza Jemaa El Fna, teatro assoluto dell'espressione artistica, è il luogo d'incontro per gli abitanti e le persone di altri paesi! Incantatori, oratori e musicisti vi aspettano per offrirvi il meglio delle prestazioni artistiche.

Il Ksar Aït Ben Haddou, vicino a Ouarzazate, è un luogo straordinario. Le medine di Fez, Marrakech, Tetouan e Essaouira sono classificate dall'UNESCO, così come la città storica di Meknes e la città portoghese di Mazagan, sul sito archeologico di Volubilis, sono tutte rovine romane. 

 

Rabat è l'intera città iscritta nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO, che si distingue per i suoi vari siti storici: dalla Kasbah degli Oudayas, alla Necropoli di Chellah, alla Moschea di Hassan e al Mausoleo di Mohammed V. Essendo una destinazione moderna e tradizionale, la capitale del Marocco è anche conosciuta come la capitale africana della cultura per il 2020-2021. 

 

La cultura marocchina si esprime in tutte le sue forme e sempre in modo conviviale.