I siti storici devono essere visitati

La belleza de la piedra

La ricca architettura del Marocco non manca né di fascino né di varietà, sia che ci si trovi al nord che al sud del paese. Mura fortificate perfettamente conservate, medine, minareti, porte monumentali o anche ksar e kasbah permettono di scoprire i mille e uno dei tesori architettonici del Marocco. L'architettura marocchina è piena di molti altri tesori, che scoprirete durante le vostre scappatelle nel paese!

Il Mausoleo di Mohammed V

Il mausoleo di Mohammed V, dove risiede la tomba reale, è un piccolo capolavoro architettonico. Fate un giro nella città di Rabat, intorno alla Torre Hassan, dove il mausoleo è ben rappresentato nella sua spianata. Contemplate l'architettura di questo sito che, oltre al suo splendore, si affaccia sull'Oceano Atlantico. Immergetevi nella sua cultura e nella sua storia con uno stile architettonico eccezionale, raffinato con il marmo bianco e un cappello di piastrelle verdi unico nel suo genere. Ammirate anche i diversi aspetti dell'artigianato marocchino, molto chiari attraverso l'uso del cedro a foglia d'oro e dell'onice bianco pakistano. Attraversate anche la porta per consegnarvi ad una decorazione di fregi calligrafici.

Il Mausoleo di Mohammed V

Nave cisterna portoghese El Jadida

La città di El Jadida è piena di siti storici che meritano una piccola deviazione. L'Antica Mazagan, custodisce in essa alcune tracce dei portoghesi, che si manifestano in questa meravigliosa cisterna portoghese. Questa meraviglia della città di El Jadida, situata nel centro della città portoghese, sarebbe stata utilizzata, all'epoca dei portoghesi, per un'armeria prima di essere trasformata in una cisterna. La scoperta di questa cisterna fu fatta per caso nel 1916. All'interno della cisterna regna un'atmosfera poetica e misteriosa, creata da un lucernario che riflette le ombre delle colonne che sostengono la cisterna. Se siete tentati da questo sito storico, approfittate dell'opportunità di fare una passeggiata per le stradine della città, che ha fatto di se stessa una bellezza per affascinare i suoi visitatori.

Nave cisterna portoghese El Jadida

La Kasbah di Taourirt

Se soggiornate a Ouarzazate, un breve salto alla Kasbah di Taourit è d'obbligo! A prima vista, sembrava un enorme castello di sabbia. Man mano che ci si avvicina a questa meraviglia, ci si rende conto che si tratta di un'enorme fortezza: è la Kasbah di Taourirt, patrimonio mondiale dell'UNESCO. Testimonianza dell'architettura marocchina, ma anche berbera, fu costruita nel XVII secolo dalla tribù dei "Glaoui". Fatta di paglia e terra, questa Kasbah emana una splendida bellezza che affascina tutti i suoi visitatori. Vi invita inoltre a contemplare le decorazioni che sono il soggetto di diversi film.

Kasbah di Taourirt

Moschea di Hassan II

La Moschea di Hassan II è la più grande moschea del mondo dopo quella della Mecca e di Medina. Questo capolavoro architettonico fu costruito in parte sull'acqua dal defunto re Hassan II. I minareti lo decorano e una medersa decora il fianco. Tutta l'ammirazione è portata in questo edificio: affreschi e zellige con motivi geometrici, legni dipinti e intagliati, stucchi con disegni inestricabili, arabeschi con motivi disegnati o calligrafici, testimoniano il talento e lo spirito innovativo degli artigiani marocchini.

Moschea di Hassan II

Le mura delle medine, degli ksar e delle Kasbah

Tutto intorno alle medine, porte decorate con arabeschi e motivi geometrici segnano l'ingresso: Fez, Meknes e Rabat sono tra le più belle del paese.

A sud, l'architettura tipica degli ksar e della kasbah vi farà scoprire villaggi fortificati in adobe, eretti vicino ad oasi. Ogni regione ha il suo stile architettonico. Ad ogni regione, le sue pareti protettive. L'architettura marocchina è davvero una fonte di ammirazione!

Le mura delle medine