Medina in Safi

Tra patrimonio architettonico e storia

Tra patrimonio architettonico e storia

Safi, tra patrimonio architettonico e attività

Alte mura merlate, formidabili torrioni e antichi cannoni le cui bocche si affacciano ancora sull'oceano. Alla faccia della silhouette marziale della Kechla di Safi. L'edificio è impressionante: bagnato dalle acque dell'Atlantico, a strapiombo su di esse, dà l'impressione di essere costruito sulle onde. È il più importante residuo dell'occupazione portoghese; in altre parti della città, i resti della prima cattedrale gotica africana riecheggiano anche il periodo coloniale.

Europea per certi versi, Safi è comunque una città tipicamente marocchina. Una volta nella sua Medina, lasciatevi guidare dai suoi aromi e dai suoi suoni: l'atmosfera è ben diversa, più animata, stimolante. I commercianti allestiscono le loro bancarelle, discutono i prezzi delle mille e una merce: tappeti, pelle e illuminazione, senza dimenticare la ceramica! Safi è una delle capitali della ceramica e uno dei suoi quartieri è dedicato alla lavorazione della terracotta e dei soprammobili in argilla, mentre un museo celebra questo delicato mestiere.

Se i surfisti sono in paradiso a Safi, anche gli amanti dell'autenticità troveranno qualcosa di loro gradimento!

Prova altre esperienze a Safi e dintorni