Medina in Taroudant

Artigianato e tradizioni berbere

Artigianato e tradizioni berbere

Un'altra Marrakech

Taroudant è uno dei gioielli del Marocco meridionale, i suoi bastioni, una vetrina che avvolge una delle più belle città del paese. Le loro mura merlate si estendono per 6 chilometri. Affiancati da 130 torri e da cancelli elaborati, contribuiscono al carattere speciale di Taroudant e, quando il sole splende, è molto piacevole camminare all'ombra che proiettano.

Il centro della città non è da meno. L'ex capitale saudita nasconde tesori. La sua Medina prima di tutto: le stradine strette e le alte facciate del centro storico sono l'occasione per una passeggiata interessante. Passeggiare per i suoi vicoli è scoprire il Marocco tradizionale, per assorbire i suoni e gli odori della vita quotidiana.

I suoi souk allora: città d'arte e di storia Taroudant è comunque una città animata dal rumore dei commercianti che allestiscono le loro bancarelle, che negoziano le loro merci. Particolarmente famoso è il souk Amazigh. Ogni giorno vengono messe in vendita stoviglie, tappeti, lampade e generi alimentari e permettono ai marocchini di provvedere alle loro necessità e ai turisti di acquistare affascinanti souvenir.

Infine, sul perimetro dei bastioni, i conciatori battono le pelli e fanno le pelli che fanno la reputazione di Taroudant. Lavorano alla vecchia maniera, le loro mani per gli attrezzi e modellano borse, pouf e sandali per il più grande piacere dei viaggiatori.

Come si vede, la "piccola Marrakech" non ha nulla da invidiare alla sorella maggiore e merita una deviazione!

 

Prova altre esperienze a Taroudant e dintorni