Natura in Agadir-Taghazout

L’entroterra è una delle parti più belle di tutto il Marocco

L’entroterra è una delle parti più belle di tutto il Marocco

Uno dei più bei retroterra del Marocco

Agadir è la fuga. La valle del Souss e, più avanti, tagliando l'orizzonte, i rilievi dell'Anti-Atlante creano meravigliosi quadri come solo la natura sa comporli; un entroterra ricco di possibilità in mezzo al quale ci si può concedere le gioie della scoperta e del turismo verde.

Amanti dei grandi spazi aperti? Il Parco Nazionale di Souss Massa è un must! Ospita una fauna eccezionale: 250 specie di uccelli tra cui il famoso Ibis calvo ma anche antilopi, cinghiali e manguste. Un'escursione in mezzo a queste zone selvagge è un'esperienza indimenticabile. Altrove nel parco, a Tifnit, è la roccia che suscita la vostra curiosità: le buche la scavano, vecchie abitazioni trogloditi ormai abbandonate.

La flora non deve essere superata! In tutta la regione cresce e fiorisce al suo ritmo. Ovunque alberi carichi di frutti come l'argan e il suo famoso olio o i mandorli che risplendono alla fine dell'inverno. Anche i fiori sbocciano e vengono utilizzati per fare il miele. Seguite i percorsi turistici a loro dedicati e scoprite il know-how, la gastronomia, tutta un'arte di vivere!

La scoperta è una delle specialità di Agadir e della sua regione: percorrerla e, di sito in sito, lasciarsi sorprendere dalla natura e dai suoi tesori.

Agadir, una delle baie più belle del mondo

Agadir versione natura

Come città di mare, la bella Agadir non è da meno per quanto riguarda la natura e non bisogna andare lontano per scoprirne la ricchezza.

La città stessa si fonda su uno dei più bei tesori della natura: la Baia di Agadir, dal 2002 riconosciuta come una delle più belle del mondo. Oltre ad offrire meravigliosi angoli dove rilassarsi, ha una bellissima costa, incantevole, sublimata da un tramonto nell'oceano.

Ad Agadir, la natura si svolge nel cuore della città. La medina di Cocco Polizzi è un bell'esempio: un po' fuori mano rispetto al centro, ricostruita dopo il terremoto del 1960, si estende in mezzo a un bosco di eucalipti. La Valle degli Uccelli è un altro, un magnifico parco aperto al pubblico gratuitamente, che si estende per due ettari e mezzo. Attraversate i cancelli ed entrate in un mondo completamente diverso: ovunque, vicoli fiancheggiati da palme e fiori esotici; specchi d'acqua; uccelli, naturalmente, provenienti da tutto il mondo, ma anche scimmie, canguri o lama che sono compagni molto amichevoli!

Esplorate la bellissima Agadir: una città dove la natura ha stabilito i suoi quartieri, che nasconde piccoli piaceri rurali!

 

Agadir, una delle baie più belle del mondo

Prova altre esperienze a Agadir-Taghazout e dintorni