La cucina marocchina sotto i riflettori al festival Tyab Bladi di Marrakech

Cultura Premi
15 Luglio 2019

Per la sua 3a edizione, l'appuntamento culinario Tyab Bladi (cucina del mio paese) si è svolto nel cuore della città ocra sulla piazza Jemaa El Fna di Marrakech il 6 luglio. Nel menu, una gara culinaria e numerosi eventi di danza rappresentati da gruppi folcloristici e mostre di prodotti e artigianato locale. L'evento è anche un'occasione per mettere in evidenza il patrimonio gastronomico marocchino, promuovere i prodotti locali e mettere in evidenza il patrimonio turistico della città rossa. 

La giuria del concorso era composta dal campione africano di pasticceria, il rinomato chef Abdellilah Enniri, accompagnato da alcuni prestigiosi chef. Tra questi, lo chef Moha, lo chef Mounir Rochdi finalista di Top Chef Arabia, lo chef Karim Ben Baba della Grande Tavola Marocchina del Royal Mansour Marrakech, lo chef Issam Jaâfari, vincitore di Top Chef Arabia, lo chef Brittit, lo chef Zakia di Malak Emerald, lo chef esecutivo Rachid Agourai del Mamounia e Mohammed Nekkach presidente dell'Associazione dei Giganti della Cucina.

Questa giuria di professionisti ha dovuto decidere tra i sei candidati al concorso, appassionati dell'arte culinaria e della pasticceria marocchina. Per sedurli, i candidati hanno dovuto mostrare molta creatività per rivisitare i piatti marocchini. 

In questo clima di festa e di competizione, la candidata Amal Mbarksi si è distinta e ha vinto il primo premio al concorso Tyab Bladi. Se n'è andata con un assegno e un certificato di gestione di hotel e ristoranti. Per quanto riguarda i delfini, essi beneficeranno di stage in hotel a 5 stelle.

notre meilleur deal du moment

10% de remise sur votre billet d'avion
Instagram